Benvenuti all'Università Popolare degli Studi di Milano ®

Benvenuti all'Università Popolare degli Studi di Milano®        STORIA DELL'UNIVERSITA' POPOLARE DEGLI STUDI DI MILANO ®
 
Il movimento delle Universita' Popolari, si è sviluppato e diffuso, soprattutto nel primo decennio del XX secolo, ma già nella prima metà del XIX secolo, se ne conoscono esperienze in Danimarca , Svezia mentre in Inghilterra alla fine dello stesso secolo. 

A Milano nel 1900 nasce la prima Università Popolare e successivamente l'università popolare di Mantova si trasferisce a Milano denominandosi Università popolare di Milano. L'edizione della Università popolare di Mantova "Università popolare di Milano" diventa una nuova fonte di cultura e volgarizzazione scientifica in Milano. Nascono poi in Milano altre università Popolari, quella Milanese e la proletaria Università di Milano.
Ad oggi tutti i Brand e Marchi sono in concessione all'Università popolare degli studi di Milano. 

PARTNER UFFICIALE SPORTIVO

Il corso di di Giornalismo e Cultura educativa nello Sport è stata istituito con un accordo di grado nazionale tra “Progetto Italia” Federazione Italiana per l'Educazione, le Attività Sociali e la Formazione nello Sport in veste del Presidente Dr. Carlo Marone e la Testata giornalistica telematica The New European Citizen Press, iscritta al Registro della Stampa n° 924 presso il Tribunale di Varese, editore Company Friends Press -Amici della Stampa, Associazione scientifico-culturale senza scopo lucrativo sotto l'egidia del Dott. Nicola Crozzoletti, Giornalista e direttore responsabile.La nostra Scuola appartiene al sistema aperto di formazione non tradizionale, non residenziale privilegiando l'apprendimento a distanza e seminariale con gruppi front-line. I Nostri corsi di studio sportivo prediligono gli Atleti sia professionisti che amatoriali che aspirano a portare l'esperienza concreta nello sport anche nell'aspetto dell 'informazione professionale specialistica nei mass-media. I nostri corsi prevedono un grado di indipendenza alto e dispongono di completa autonomia riguardante i programmi, i vincoli di presenza fisica, ed il monitoraggio continuo del livello di apprendimento anche attraverso i tracciamenti di valutazione e autovalutazione dello studente. L'utilizzo di versatilità della formazione uniti alla pubblicazione degli articoli sulla testata giornalistica porta la Scuola in campo nazionale come uno tra i primi soggetti ad unire l'amore dello sport con il mondo dei media e della comunicazione, dando così prova di grande penetrazione del mercato del lavoro